Aggiornamento: 09/02/2015

Assegno statale alle famiglie con almeno tre figli minori

In favore di famiglie con una determinata situazione economica

Descrizione

Il Comune di Padova gestisce l'erogazione dell'assegno statale a favore della famiglia con almeno tre figli minori, anche adottivi.
Il contributo massimo, per il 2014, è di 141,02 euro per 13 mensilità per un totale di euro 1.833,26.

NOVITA' 2015
per l'anno in corso le domande devono essere presentate con allegata la nuova Dichiarazione sostitutiva unica Dsu, anche in presenza di una dichiarazione Isee non scaduta.
A decorrere dall'1 gennaio 2015, l'assegno per il nucleo con tre figli minori è concesso al nucleo familiare con Isee inferiore alla soglia di euro 8.446,00 (tale soglia viene rivalutata dall'Inps sulla base delle variazioni nel 2013 dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati).

Il Comune è responsabile dell'accoglimento delle domande.
L'Inps, sulla base di quanto dichiarato dal Comune, provvede ad erogare il contributo.

Requisiti

Per beneficiare del contributo è necessario:

  • essere residenti nel Comune di Padova;
  • avere un Isee inferiore alla soglia di euro 8.446,00 (tale soglia viene rivalutata dall'Inps sulla base delle variazioni nel 2013 dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati);
  • essere cittadino italiano o comunitario,
    oppure essere: 
    - cittadino extracomunitario in possesso di permesso di soggiorno per lungo soggiornante CE;
    - rifugiato politico o avente protezione sussidiaria;
    - cittadino algerino, marocchino, tunisino, turco in possesso di permesso di soggiorno per motivi di lavoro (e ciò in forza degli Accordi Euromediterranei).

Documentazione da presentare

  • Domanda su apposito modulo (il modulo è consultabile e scaricabile nella sezione "Link utili" di questa pagina);
  • Dsu (Dichiarazione sostitutiva unica) rilasciata dai Caaf convenzionati (vedi elenco Caaf nella sezione "Documenti" di questa pagina),
    Attenzione: per l'anno 2015 le domande devono essere presentate con allegata la nuova Dichiarazione sostitutiva unica Dsu, anche in presenza di una dichiarazione Isee non scaduta;
  • per i cittadini di Stato terzo, copia del permesso di soggiorno, del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) o di altro titolo idoneo di tutti i componenti del nucleo familiare;
  • fotocopia delle coordinate bancarie (IBAN) per pagamento tramite Bonifico Bancario o Libretto Postale (D.L. 201/2011).

La documentazione deve essere presentata o inviata all'ufficio infanzia adolescenza e famiglia del Settore Servizi Sociali del Comune di Padova - via del Carmine 13, o consegnata direttamente al Centro servizi territoriale del quartiere di residenza.

Tempi

La domanda deve essere presentata annualmente, entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello per cui si chiede l'erogazione.

Normativa di riferimento

  • D.P.C.M n. 159 del 05.12.2013 "Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell'Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)" e Decreto del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali del 07.11.2014.
  • Legge n 97 del 6 agosto 2013 "Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2013" art 13.
  • L. n. 448, art. 65, del 23 dicembre 1998 "Assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori".
Per informazioni ufficio infanzia, adolescenza e famiglia - Settore Servizi Sociali - Comune di Padova
Indirizzo via del Carmine, 13 - 35137 Padova
Telefono 049 8205968
Fax 049 8205950
Orario

orario: lunedì e mercoledì dalle 9:00 alle 11:00, giovedì su appuntamento dalle 15:00 alle 17:00

ATTENZIONE: per accedere all'ufficio famiglia è necessario ritirare, presso la portineria di via del Carmine, il numero di prenotazione. Verranno consegnati al massimo 25 numeri al giorno e comunque la distribuzione avverrà fino alle ore 10:30.

Mail
Internet www.padovanet.it
Responsabile/i

dott.ssa Bianca Ceresa, referente: Cristiana Busatta
sostituto del responsabile del procedimento in caso di inerzia: dott.ssa Fiorita Luciano

Valutazione della pagina: un aiuto per migliorare Padovanet

Valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Codice a barre per controllare gli aggiornamenti di questa pagina sul sito web di Padovanet

QR Code