Aggiornamento: 19/11/2014

Cittadini dell'Unione europea in Italia: circolazione e soggiorno

Quali gli adempimenti e dove rivolgersi

Descrizione

I cittadini appartenenti ai paesi membri dell'Unione europea, e i loro familiari, possono liberamente circolare e soggiornare in Italia nel rispetto di una serie di adempimenti.

Per soggiorni inferiori a tre mesi non è richiesta alcuna formalità oltre al possesso di un documento di identità valido per l’espatrio, secondo la legislazione dello stato di cui hanno la cittadinanza; trascorso tale periodo, i cittadini sono tenuti ad iscriversi all’anagrafe del comune di residenza. Il diritto di soggiorno è infatti riconosciuto nei confronti di chi esercita un’attività lavorativa in Italia, che segue un corso di studi e che dispone di risorse sufficienti per la permanenza in Italia e di un’assicurazione sanitaria o altro titolo di copertura rischi.

Come e dove richiedere la residenza

Per richiedere la residenza è necessario presentare:

  • dichiarazione di residenza;
  • passaporto o documento d’identità valido per l’espatrio;
  • codice fiscale;
  • documentazione, in originale e fotocopia, indicata nell'allegato B (come predisposto dal Ministero dell'Interno);
  • marca da bollo di euro 16 per la richiesta dell'attestato di iscrizione anagrafica, che verrà rilasciato non appena conclusa la pratica;
  • copia del titolo che consente di disporre dell'alloggio (es.: contratto di locazione, comodato o atto di proprietà debitamente registrati e, in caso di alloggio Erp, il verbale di assegnazione o il contratto di locazione o l'autorizzazione all'ospitalità temporanea) o, in alternativa, produrre una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà.

Si consiglia di presentare la pratica di iscrizione anagrafica personalmente (non tramite fax o email). Una scansione imperfetta dei documenti, infatti, rende la richiesta irricevibile. 

Dove presentare la richiesta:
Ufficio anagrafe (I piano) - Settore Servizi Demografici, Cimiteriali e Decentrati - Comune di Padova
piazza dei Signori, 23 - 35139 Padova

Per evitare lunghi tempi di attesa, l'accettazione delle pratiche avviene esclusivamente su appuntamento, che può essere fissato telefonando al n. 049 8205735, da lunedì a venerdì dalle 11:00 alle 13:00, oppure rivolgendosi ad un ufficio anagrafe di quartiere.

responsabile: p.o. Chiara Mezzocolli
sostituto del responsabile del procedimento in caso d'inerzia: dott. Fiorenzo Degan

 

Diritto di soggiorno permanente

I cittadini dell’Unione che hanno soggiornato legalmente ed in via continuativa per cinque anni nel territorio nazionale hanno diritto al soggiorno permanente, non subordinato alle condizioni previste dagli articoli 7, 11, 12 e 13 del D.lgs n. 30/2007.

Il rilascio dell'attestato di soggiorno permanente per i cittadini dell'Unione Europea è subordinato alla valutazione della regolarità della documentazione presentata, ovvero:

  • documento di identità
  • autocertificazione relativa alla residenza in Italia negli ultimi 5 anni;
  • documentazione che dimostri la regolarità del soggiorno negli ultimi 5 anni di residenza; in sostanza il possesso degli stessi requisiti previsti per la richiesta di iscrizione anagrafica (come indicati nell'allegato B), ma con continuità temporale nei 5 anni.

Sono previste delle deroghe per i lavoratori subordinati o autonomi che abbiano cessato la loro attività, e per i loro familiari, secondo quanto stabilito dall'art. 15 del decreto legislativo 30/2007.

Modalità e tempi di rilascio
Il cittadino in possesso di tutta la documentazione richiesta può telefonare per fissare l'appuntamento per la consegna dei documenti, dal lunedì al venerdì, dalle ore 12:00 alle 13:30.
I documenti devono essere presentati in originale e fotocopia (le copie vengono trattenute dall'Ufficio mentre gli originali vengono restituiti all'interessato).
I tempi di rilascio dell'attestazione sono di 30 giorni.

Costi
L'istanza di rilascio dell'attestato è soggetta al pagamento dell'imposta di bollo.
L'attestato è soggetto al pagamento dell'imposta di bollo e dei diritti di segreteria.

Dove rivolgersi
Settore Servizi Demografici, Cimiteriali e Decentrati, piazza dei Signori, 23 - 35139 Padova
telefono 049 8205771 - 8205781
fax 049 8237609
orario: da lunedì a venerdì dalle 8:15 alle 12:30, martedì e giovedì anche dalle 14:30 alle 17:00
email: emigrazioni@comune.padova.it

responsabile: p.o. Chiara Mezzocolli
sostituto del responsabile del procedimento in caso d'inerzia: dott. Fiorenzo Degan

Conversione patente di guida

Per la procedura di conversione della patente di guida estera consultare il sito del Ministero dei trasporti.

Dove rivolgersi
Motorizzazione civile di Padova, corso Spagna, 10 (galleria) - 35127 Padova

Normativa di riferimento

  • D.l. n. 5 del 9 febbraio 2012, convertito in Legge n. 35 del 4 aprile 2012
  • Decreto legislativo n. 30 del 6 febbraio 2007 e successive modificazioni

Valutazione della pagina: un aiuto per migliorare Padovanet

Valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Codice a barre per controllare gli aggiornamenti di questa pagina sul sito web di Padovanet

QR Code