Strumenti personali

« padovanet.it   Tu sei qui: Home Notizie dall'associazione... GHOST HUNTER PADOVA - STUDIO E RICERCA SULLE ATTIVITA' PARANORMALI Comunicazioni Monselice e le sue leggende: Sulle tracce di Ezzelino III da Romano al Castello di Monselice

Monselice e le sue leggende: Sulle tracce di Ezzelino III da Romano al Castello di Monselice

Scopo di questi appuntamenti è stato quello di osservare secondo un’ottica diversa la figura del temibile Ezzelino III da Romano.

Domenica 01/12/2019 presso la “Sala della Buona Morte” del museo San Paolo a Monselice in concomitanza con l’ultimo appuntamento della kermesse “Veneto spettacoli di Mistero” ideata dallo storico e scrittore Alberto Tose Fei, è andato in scena Il Ritorno del Re: ultimo capitolo della trilogia di eventi denominata “Sulla scia del Drago”, realizzati dall’associazione culturale Ghost Hunter Padova.

Scopo di questi appuntamenti è stato quello di osservare secondo un’ottica diversa la figura del temibile Ezzelino III da Romano. Apostrofato come figlio del demonio e ripudiato all’inferno nel girone dei violenti dallo stesso Dante, viene denominato “il tiranno” a causa delle efferatezze commesse. A causa della damnatio memoriae perpetuata nei suoi confronti, si tende a dimenticare le importanti opere urbanistiche compiute dal leggendario condottiero, tra le quali spiccano le modifiche apportate al Castello di Monselice nel XIII secolo, castello che lo scorso giugno accolse i Ghost Hunter Padova per una notte di ricerche.
Tante sono le leggende che aleggiando intorno al maniero, sono state messe alla prova. Prima tra tutte la diceria secondo cui Avalda, donna tanto bella quanto abile nelle arti oscure, amante di Ezzelino si aggiri ancora nelle sale del maniero, dopo esservi stata fatta assassinare proprio da quest’ultimo.
Il fortilizio sarebbe abitato da altri due fantasmi: quello di Jacopino da Carrara, che vi troverà la morte dopo esservi stato segregato per diciassette anni, e quello di Giuditta che tutt’oggi starebbe errando in cerca del defunto amato.
Durante la giornata di domenica, i Ghost Hunter Padova hanno mostrato in anteprima i risultati della loro indagine strumentale. Rumori di passi, lamenti, ma anche voci registrate dalla loro strumentazione. Risultati che sono ora visionabili sul loro sito web.