Strumenti personali

« padovanet.it   Tu sei qui: Home Notizie dall'associazione... ISTITUTO DI CULTURA ITALO TEDESCO Manifestazioni Progetto Schubert: Primo concerto
Dall'associazione...
 

Progetto Schubert: Primo concerto

Concerti in collaborazione con l'Accademia Galileiana di Scienze, Lettere ed Arti di Padova

Nel 2006 è stato portato a termine il restauro del pianoforte Pleyel appartenente all’ Accademia Galileiana. Lo strumento, costruito nel 1894, rappresenta una nobile testimonianza della scuola costruttiva parigina-francese e di una delle più importanti fabbriche di pianoforti dell’Ottocento. La lunga operazione di ripristino, condotta al massimo livello dal tecnico veronese Prof. Andrea De Biasi, ha permesso il recupero funzionale e sonoro completo dello strumento.

Proprio per valorizzare l’unicità di tale pianoforte, nell’anno 2008 ha avuto luogo, presso la Sala del Guariento dell’Accademia Galileiana con il contributo dell’Accademia stessa e dell’Università degli Studi di Padova, una rassegna di quattro concerti dedicati a F. Chopin, il cui nome è legato indissolubilmente al marchio Pleyel.

Per il 2017 si è pensato ad un programma monografico dedicato interamente alla figura di Franz Schubert. Alcune tra le pagine più celebri e leggendarie del grande compositore viennese saranno presentate all'interno della rassegna: dalla Wanderer Fantasia al Trio Op. 100, dalla Fantasia in fa minore per pianoforte a 4 mani D. 940 al ciclo liederistico Winterreise D. 911.

inizio: ore 18.00

Pier Narciso Masi, pianoforte
Sonata in la minore D. 537
Allegro ma non troppo - Allegretto quasi Andantino -
Allegro vivace
2 Improvvisi Op. 90
Wanderer Fantasia D. 760

30/11/2017
30/11/2017

Sala Guariento, Via Accademia, 7

Libero

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.icit.it
oppure telefonare al numero 049663424 / 049663232
o scrivere all'indirizzo e-mail info@icit.it