Strumenti personali

Presentazione Progetto CLIO

Clio è il nome della musa della storia. Costei aveva il potere di far cambiare il corso degli eventi facendo incontrare dei grandi uomini.

Da sempre la storia, in un certo senso, si ripete, ma in primo piano rimangono impressi nella memoria le gesta e le idee di uomini eletti: da Alessandro il grande, che si è distinto non solo come conquistatore, ma come esploratore di mondi completamente sconosciuti, civiltà lontane, confini mai superati fino ad allora da un occidentale; personaggi come il veneziano Marco Polo, che con i suoi racconti ha affascinato ed ispirato generazioni di esploratori e avventurieri che si sono avvicendati fino ai nostri giorni.Personaggi destinati a superare i limiti della loro territorialità, capaci di travalicare ogni confine per imporsi con una dirompente internazionalità.

Molti di questi personaggi, purtroppo, non hanno assunto il giusto rilievo nei libri di storia per motivi spesso a noi sconosciuti.
La nostra associazione sulla scia delle ricerche su Giovan Battista Belzoni si è imbattuta su notizie sconosciute ai più, trovando collegamenti tra personaggi vissuti in epoche differenti. Per questa ragione ci siamo dovuti intercalare in una ricerca senza precedenti, che è però, legata da un unico filo conduttore.

L’associazione in seguito a questi nuovi studi ha espresso il desiderio di far conoscere al grande pubblico personaggi influenti e determinanti che, in silenzio, hanno contribuito a cambiare le sorti del mondo.
Svelare i misteri e le storie di questi personaggi ha richiesto la realizzazione di un progetto che racchiude in una inedita collana questo genere di persone.

La terra veneta è la madre ispiratrice dei nostri personaggi trattati in questa collana, quelli che non sono nati in Veneto, hanno comunque trovato in questo contesto le basi per potersi distinguere e divulgare le proprie qualità in ambito universale.

16:30 - 17:30
Presenta: Vincenzo Cùnsolo, Pietro Casetta, Gianluigi Peretti.
17:30 - 18:30
Esibizione straordinaria del mezzosoprano Elena de Simone, accompagnata dal maestro Federico Caldara.
27/04/2019

Sala del Redentore presso chiesa di Santa Croce.
Via Marghera 38,Padova.
Ingresso Libero fino ad esaurimento posti.

Libero

www.associazioneculturalebelzoni.it

casp.belzoni@gmail.com

JPEG image icon Locandina CLIO.jpg — JPEG image, 2.37 MB (2490166 bytes)