Strumenti personali

Incontro benessere

Incontro tra medicina occidentale ed orientale per approfondire le cause ed eventuali trattamenti dei disturbi fibromialgici
I dolori diffusi della muscolatura scheletrica e dei tessuti fibrosi rappresentano un gruppo eterogeneo di disturbi che vengono riuniti sotto l’appellativo comune di “sindrome fibromialgica” o “fibromialgia”.
Il problema colpisce circa il 2% della popolazione generale dei paesi occidentali e predilige le donne. Quanti ne soffrono possono avere livelli significativi di sofferenza psicofisica con un notevole scadimento della qualità individuale e relazionale della loro vita. Si tratta di una condizione morbosa dai contorni ancora sfumati per quanto riguarda le sue cause, che può presentarsi in modo variabile tra una persona e l’altra. Ne consegue che, a tutt’oggi, non esiste ancora un modo univoco di affrontarla e curarla, ma esistono numerosi approcci di cura che possono essere utilmente integrati e ritagliati sulle necessità del singolo individuo.
Oltre agli approcci terapeutici convenzionali, basati su farmaci, tecniche fisiche, psicologiche, educative e comportamentali, sono stati sperimentati e proposti, con variabile successo, anche metodi attinti dalle culture orientali, come Yoga, Tai Chi e QI Gong.
Nell’incontro del 31 ottobre, verrà fatta una breve presentazione delle tecniche di Tai Chi e Qi Gong applicabili nella cura della fibromialgia, cui farà seguito una serie di dimostrazioni pratiche alle quali il pubblico potrà prendere parte”.

Mercoledì 31 Ottobre dalle 20:30 alle 22:00

31/10/2018

Sala pertini via Bajardi, 5

Padova (Zona Mortise)

Libero

Per Informazioni ed iscrizioni 

Cell: 3280052556

Email: hc.associazione@gmail.com

ingresso libero con offerta libera.

Iscrizione obbligatoria, numero posti limitati

JPEG image icon IMG-20181008-WA0008.jpg — JPEG image, 200 KB (205149 bytes)